sabato 7 febbraio 2015

la cerimonia del te

nella cultura giapponese la preparazione, presentazione  e degustazione del tè fanno parte  di un vero e proprio rituale di antichissime tradizioni

io amo molto il tè e   pur lontanissimo dalla raffinatezza e complessità giapponese  anche a me piace una certa ritualità:

l'uso della teiera,  la preparazione  dell ' infuso servendosi   dalla foglia e non dei  sacchettini-filtro preconfezionati, il gusto per vari tipi di tè nero di diversa provenienza geografica, non miscelato con altri aromi che ne modifichino il profumo e il sapore intrinseco

e assolutamente senza zucchero, perché,  come diceva George  Orwell, il tè è naturalmente amaro, come la birra;  se lo si zucchera non è più  tè ciò che si degusta, ma il dolcificante e tanto varrebbe bere acqua calda zuccherata

per lo stesso motivo detesto l' usanza occidentale dell '  aggiunta del limone, che snatura totalmente la delicatezza o la consistenza del sapore dei vari tipi di tè

mi piace  invece l' aggiunta  di qualche goccia di latte

ma nel proporre queste immagini della mia teiera lascio naturalmente ognuno  libero di gustarlo come meglio crede, secondo la tradizionale domanda dell' ora del tè: latte o limone?









                                                        Pentax MX - Fomapan 100

5 commenti:

  1. Sono dipendente di tè e non solo per il gusto, ma da quello che ha tutto questo rituale cerimoniale di scegliere tra vari tipi di tè che è quello che voglio prendere in base al tempo e l'ora del giorno. Nero, verde, bianco, a volte a causa di roiboos notte (senza teina) e così piacevole per abbracciare una tazza calda piena di buon tè da solo, senza edulcorontes di alcun tipo. Forse per sesayuno con un po 'di latte, anzi pochissimo.
    Le tue foto mi ricordano quelli che ho pubblicato tempo fa nel mio blog e che ho composto una serie fotografica. Un piacere per incontrare e trascorrere commentare. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Dipingere con la luce?! Che belle foto! Io invece preferisco il caffe. Ciao :)

    RispondiElimina
  3. Si Ksenija, ho voluto provare anch'io. Che ne pensi? Sei la mia maestra. Le ho fatte qualche settimana fa, con l'influenza non potevo uscire di casa a fare street photography o foto di musica, generi che mi piacciono molto più di questi still-life.
    Così, tanto per provare.
    Di certo non mi metto a fare concorrenza a te!
    😄😄😄
    Grazie

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono. La luce e morbida e bella. Prova anche con i fiori :)

    RispondiElimina