sabato 11 luglio 2020

una domenica sul fiume

una pigra domenica d'inizio estate sul Ticino a Pavia






Leica M4P - Foma Retropan 320

venerdì 3 luglio 2020

worldwide pinhole photography day

domenica 26 aprile, come ogni anno l'ultima domenica di aprile, si è celebrato il worldwide pinhole photography day, giornata mondiale dedicata alla fotografia con il foro stenopeico

i fotografi di tutto il mondo sono invitati in quella giornata a scattare una fotografia a foro stenopeico e poi c'è tempo poi fino a tutto il mese di  giugno per l'inserimento delle immagini nella galleria del sito

quest'anno l'evento è avvenuto ancora in piena quarantena per la pandemia di Covid19, ma per l'occasione siamo usciti a fare due passi in giardino sotto casa e così ho potuto scattare questo ritrattino per partecipare alla manifestazione

 Leica M9 - pinhole body-cap



domenica 28 giugno 2020

Distanziamento sociale

... Tra la sorpresa dell'apparizione, e la contentezza della notizia, e la smania di saperne di più, Agnese cominciava ora un'esclamazione, ora una domanda, senza finir nulla: poi, dimenticando le precauzioni ch'era solita a prendere da molto tempo, disse: "vengo ad aprirvi".
"Aspettate, e la peste?"  disse Renzo: "voi non l'avete avuta, Credo".
"Io no: e voi?"
"Io si, ma voi dovete dunque aver giudizio. Vengo da Milano; e, sentirete, sono proprio stato nel contagio fino agli occhi. E' vero che mi son mutato tutto da capo a piedi; mal'è una porcheria che s'attacca alle volte come un malefizio. E giacché il Signore v'ha preservata finora, voglio che stiate riguardata fin che non è finito quest'influsso, perché siete la nostra mamma: e voglio che campiamo insieme un bel pezzo allegramente, a conto del gran patire che abbiam fatto, almeno io".  ...   
  
I Promessi Sposi, capitolo XXXVII

Ci vorrebbe ancora un po' della saggezza popolare di Renzo e del suo buon senso per ricordarci dell'importanza delle misure di distanziamento sociale (o per dir meglio fisico) e di igiene personale in questa che si spera sia la coda della pandemia di Covid19. 




domenica 21 giugno 2020

cane fedele

per i credenti sono anche loro creature del Signore, no?

e lui, molto rispettosamente, non ha alzato la zampetta

basilica di  Sant'Eustorgio a Milano



martedì 9 giugno 2020

sviluppo a due bagni

torna l'estate, con l'ora legale, luce intensa fino a tardi, spesso accecante e con forti contrasti

difficile in fotografia in bianco e nero padroneggiare una così estesa gamma di luminosità, soprattutto nel digitale, con cui occorre spesso sottoesporre per non "bruciare" le alte luci, cercando poi di recuperare le ombre in post-produzione  per renderle leggibili i dettagli

la pellicola in bianco e nero riesce invece a registrare una gamma più estesa e continua di livelli di luminosità, specialmente se trattata con in modo particolare, come ad esempio con la tecnica dello sviluppo a due bagni 

in sintesi, in una prima fase l'agente rivelatore, a  pH neutro, agisce solo parzialmente e prevalentemente sulle alte luci, le aree scure del negativo; nel secondo bagno, invece, il  pH alcalino agisce da acceleratore e permette di portare a termine lentamente lo sviluppo anche delle aree che hanno ricevuto minor esposizione, sviluppando a fondo quindi anche le ombre e i loro dettagli

si ottiene così un notevole effetto "compensatore", con il risultato di immagini in cui le zone molto luminose non sono "bruciate" e  totalmente bianche, mentre le zone in ombra, anche se molto scure, mantengono ricchezza di dettaglio visibile: scene dall'elevato contrasto vengono così registrate con  grande ricchezza di particolari lungo una notevole estensione tonale.  

last but not least, utilizzando questo metodo di sviluppo c'è anche il vantaggio di potersi preparare da sé le soluzioni, utilizzando prodotti molto economici, non tossici e non inquinanti per l'ambiente 










martedì 2 giugno 2020

la stagione dei gelati

anche quest'anno arriva finalmente l'estate,  maì  così tanto attesa e desiderata, dopo un inverno e una primavera di paura, incertezza e sofferenza

speranza e tanta voglia di tornare a vivere all'aria aperta, ma anche il timore di un generale abbassamento della guardia...

finalmente si odono di nuovo le grida dei bambini per le strade e nei parchi

il carretto passava e la donna gridava gelati...









giovedì 28 maggio 2020

ritorno in strada a fotografare

il mese di maggio (im wunderschoenen Monat Mai...) ha rappresentato una sorta di ritorno alla vita, con la  fine del lockdown, con cautela e misure per prevenire il contagio,  siamo tornati a qualcosa che assomiglia alla vita normale

io ho festeggiato con un giro in bici e con  la mia Rolleiflex T, scattando un rullino e concedendomi finalmente la prima birretta all'aria aperta