domenica 25 dicembre 2016

buon natale - 2016

tanti auguri a tutti, abituali o saltuari, follower di queste mie note fotografiche


























sabato 17 dicembre 2016

la violinista pensierosa

un momento di pausa nella musica, forse anche una sfumatura di stanchezza nello sguardo della musicista

è Marie Adelaide Fezo, uno dei violini primi de La Verdi, la prestigiosa orchestra milanese

ed anche il violino appare per un attimo riposare stanco  e pensieroso



venerdì 9 dicembre 2016

at the vet's

dal veterinario

Nina dal veterinario, un piccolo problema a un orecchio, ma il resto tutto a posto !

































giovedì 1 dicembre 2016

la lezione di Bob Capa

if your pictures aren't good enough, you aren't close enough
Bob Capa




Leica M9 - Summicron 35 mm preASPH

giovedì 24 novembre 2016

doppia esposizione, doppio valore

il valore del Maestro Jader Bignamini e quello dei professori dell' Orchestra Verdi di Milano
in una sola immagine ottenuta grazie alla tecnica della doppia esposizione

                               Panasonic Lumix GX7 - Olympus 40 - 150 mm f 2.8 Pro

domenica 13 novembre 2016

pietà

pietà Rondanini, ultima opera di Michelangelo

un' opera che parla all' animo umano, lasciandoci senza parole,
muti davanti al mistero della vita, della morte, dell' arte



domenica 6 novembre 2016

pubblicato sul giornale

la  mia appassionata attività presso l' Orchestra Verdi di fotografo non professionale, ma animato dalla doppia passione per musica e fotografia, a volte torna utile:
le mie foto donate alla direzione, oltre a costituire un' archivio storico delle prove dei tanti direttori che si avvicendano sul podio, a volte vengono inviate alla stampa cittadina e ritenute degne di pubblicazione ad accompagnare articoli promozionali dell'attività di questa benemerita compagine orchestrale

Ecco un esempio, in un articolo de Il Giorno dedicato a un  concerto recentemente diretto dal Maestro Maxim Rysanov

piccole soddisfazioni personali


martedì 1 novembre 2016

synchronicity

ho pensato a questo titolo di un album dei POLICE davanti a questa scena

sincronia di musica e polizia


sabato 22 ottobre 2016

un violino e una donna

arte e vita di tutti i giorni

immaginiamo spesso l'artista  come una persona speciale

a volte è così, più di frequente forse è un atteggiamento, che ho visto più spesso da parte maschile 

le donne invece a me sembrano conciliare meglio i due ruoli 
essere artista, ma senza darsi eccessiva importanza
con in braccio lo strumento il pensiero corre anche a casa, ai figli da andare a prendere a scuola, ai compiti da controllare, alla lista della spesa...




domenica 16 ottobre 2016

provando Shostakovich

Il Maestro Maxim Rysanov prova la Jazz Suite n 1 di Shostakovic nel foyer dell' Auditorium di Milano con elementi dell' Orchestra Verdi


                                                     Leica M9 - Summicron 35 mm

sabato 8 ottobre 2016

la solitudine dei numeri primi

il bel romanzo, opera prima di Paolo Giordano

letteratura come ispiratrice della fotografia, ma avviene anche il contrario, come ben analizzato in questo interessante  articolo


                                 Leica III (del 1934) - Elmar 5 cm f 3.5 - Kodak TriX 400

sabato 1 ottobre 2016

fotografia al femminile

pubblico prevalentemente femminile per una mostra dedicata alla fotografia femminile:

Annie Leibovitz e i suoi ritratti di donne

e in libera consultazione tanti bellissimi volumi  con le immagini delle più talentuose donne fotografe: Diane Arbus, Ilse Bing, Dorothea Lange, Tina Modotti e molte altre



lunedì 26 settembre 2016

non sparate sulla pianista

don't shoot the pianist, he'is doing his best, recitava il famoso cartello in un saloon reso famoso dal racconto di Oscar Wilde, reduce dal suo viaggio in America

non sparate sulla pianista, Carlotta Lusa è cosi brava e graziosa !

                                            Panasonic Lumix GX7 - Lumix 20 mm ASPH

sabato 24 settembre 2016

fotografare i bambini

i bambini non si possono più fotografare, non è più data per scontata come un tempo l' innocenza di chi guarda

the ceremony of innocence is drowned, scriveva Henry James ne Il giro di vite

forse è giusto così, adesso che le immagini sono condivise distrattamente e massivamente sui "social"

perchè dare in pasto i bambini a migliaia di inutili "like" ?

del resto non sono il mio soggetto preferito, lo erano i miei, di bambini, che alla fine si erano anche stufati di essere sempre fotografati

e allora solo qualche foto in cui la loro identità non sia riconoscibile, mai inquadrati di fronte, oppure ripresi non a fuoco, la loro riservatezza salvaguardata

solo per raccontare la bellezza della loro allegria, la loro semplicità, la loro intelligenza, il loro entusiasmo e curiosità del mondo

per i loro dolori, tristezze e paure ci vuole invece il massimo riguardo e non è la fotografia che li può indagare o raccontare

comunque io i bambini non li fotografo quasi mai

stavo studiando una inquadratura, un muretto che delimita un parchetto giochi con le altalene lontane sullo sfondo e ho premuto lo scatto proprio quando,  non vista, questa bimba si è precipitata nel campo inquadrato, riempiendolo della sua gioia di vivere, della sua fretta di correre a giocare

una bella foto di cui non ho alcun merito, che è invece soltanto di quella che si chiama serendipità o fortuna, che come si sa aiuta gli audaci, anche i fotografi



                                 Werra 3 - Carl Zeiss Flektogon 35 mm - Rollei RPX 100

sabato 17 settembre 2016

fiorirà l'aspidistra

keep the aspidistra flying
nel bel romanzo di George Orwell del 1936 l' aspidistra  è il simbolo  del perbenismo e delle convenzioni borghesi, che il protagonista rifiuta,  inseguendo invece il suo  sogno, la sua vocazione artistica e libertaria
come accade  quasi quasi sempre, anch' egli alla fine  scenderà a compromessi con la realtà e banalità del mondo, rinunciando ai propri sogni e alle illusioni

                                   Leicaflex SL -Summicron R 50 mm - Agfapan APX 100

sabato 10 settembre 2016

una mela al giorno

goloso di questo frutto quale sono, oggi aggiungo un' altra mela alla mia dieta

è  la mela reintegrata di Michelangelo Pistoletto

un' opera curiosa, che in sè a me piace molto, ma della cui sistemazione attuale davanti alla Stazione Centrale di Milano non tutti sono entusiasti

a me comunque ha messo allegria vedermela comparire davanti, così luminosa e brillante in una mattinata di sole, appena uscito dall' oscurità della stazione del metrò

ed è bello poi vedere che viene sempre curata e tenuta pulita


giovedì 1 settembre 2016

la mia orchestra suona il rock

esiste unicamente la distinzione tra musica bella e musica brutta
questa era l' opinione di Leonard Bernstein, citata da John Axelrod nel suo personale ricordo del celebre maestro, che lo avviò alla carriera direttoriale.

chi ama la musica può preferire un genere a un altro, la classica, l' opera, piuttosto che il rock o il jazz o il pop, ma la musica bella è sempre un piacere

poi ci sono le contaminazioni:
le influenze che un genere può esercitare sull' altro, come i motivi popolari presi a ispirazione, citati e sviluppati in composizioni classiche (dagli Strauss a Mahler, da Ciaikovski a Bartok, da Debussy a Stravinsky, per fare solo qualche esempio)  oppure interpretazioni jazz o pop di brani classici, come nel caso della collaborazione di Paolo Tomelleri con l 'Orchestra Verdi

qui però voglio ricordare un lavoro particolare, una vera fusione tra classica e rock,  quel Concert for group and orchestra dei Deep Purple, nel quale una band  si esibisce sul palco insieme a un' orchestra sinfonica tradizionale:
è una composizione di Jon Lord, musicista rock di formazione classica

un ' opera in cui il "concertato" tra group e orchestra ricorda da vicino il dialogo tra solisti e tutti della miglior tradizione compositiva  della musica "colta".

il lavoro è stato brillantemente presentato poche settimane fa da La Verdi  di Milano

ospiti un cantante e un chitarrista rock, gli altri ruoli della band, batteria, tastiere e organo Hammond, basso,  nonchè il ruolo direttoriale sul podio, sono stati tutti interpretati  da professori dell' orchestra stessa, a ulteriore dimostrazione del grande valore artistico, eclettismo, vivacità e personalità dei musicisti di questa brillante compagine sinfonica milanese
























martedì 30 agosto 2016

milano in agosto

in queste settimane di fine agosto la città è ancora vuota e  i turisti la fanno da  padroni quasi assoluti

le colonne di San Lorenzo sembrano essere tutte per loro





venerdì 26 agosto 2016

posti liberi

anzichè la consueta donna sola che spesso richiama il mio sguardo e la mia curiosità di street-photographer e accende la mia immaginazione di narratore per immagini, questa volta il soggetto è un uomo

forse preferendo il sole di questa estate milanese non torrida e  piacevole, disdegna un più comodo e ombreggiato posto a sedere

iPhone camera